Seguici

Coppa Italia

Gasperini: “La Juventus era nelle condizioni migliori. Noi non abbiamo creato molto”

La conferenza stampa di Giampiero Gasperini

Pubblicato

il

Atalanta Gasperini Juventus
Giampiero Gasperini (FOTO DI SALVATORE FORNELLI/KEYPRESS)

Intervenuto in conferenza stampa al termine della sconfitta contro la Juventus, Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha analizzato la gara dell’Olimpico contro la squadra bianconera. Ecco le sue parole al termine del match.

Le parole di Giampiero Gasperini

Cosa le è passato in mente quando è rimasto a fissare i 20mila tifosi bergamaschi?

“Per fortuna non finisce qui la nostra stagione. Abbiamo ancora tante cose da fare, tre punti da conquistare in tre partite di campionato per raggiungere la Champions e un’altra finale di grande valore. Bello che ci siamo ancora… Non esco così deluso da questa partita: dispiaciuto sì, ma non deluso”.

Cosa vi portate dietro oltre alla sconfitta?

“Abbiamo perso De Roon e Kolasinac non è ancora pronto. Queste sono le uniche situazioni negative che ci portiamo dietro. Non usciamo sminuiti da questa partita, la Juve ha segnato subito ed era nelle condizioni migliori. Noi non abbiamo creato molto, anche se abbiamo trovato occasioni buone. In questo tipo di gara l’assenza di Scamacca è stata fondamentale ma la squadra ha dato tutto. Nel secondo tempo avevamo la condizione giusta, bisogna accettare anche questi risultati… La Juve è veramente forte e non puoi vincere tutte le partite decisive che giochi. Direi partita equilibrata, forse abbiamo fatto anche qualcosa in più. Stiamo giocando tutte finali, questa è andata così e l’accettiamo”.

Quanto ha pesato l’infortunio di De Roon?

“Molto, anche se non avevamo molte altre soluzioni offensive. Però mi è piaciuto come impedivamo alla Juventus di ripartire, siamo arrivati tre-quattro volte in area ma senza la velocità giusta”.

Vi ha sorpresi la Juve?

“Quando ci abbiamo giocato contro abbiamo sempre visto questa Juventus. Ognuno ha le sue idee ma la Juve è una squadra forte, loro come Inter e Milan vedono rispecchiata la classifica. Poi ci siamo noi altre tutte vicine… La Juve è una squadra di fascia più alta e ha quei giocatori di quel tipo. L’Atalanta però può cercare di riavvicinarsi ancora di più. La partita è stata equilibrata, non ho visto queste distanze”.

Ha capito perché la sfuriata di Allegri?

“Non mi è sembrato un episodio così… Probabilmente la tensione dei minuti l’ha fatto sbarellare un po’, è andato in escandescenza: a volte a noi allenatori capita”.

In attacco cosa non le è tornato?

“Volevamo giocare senza centravanti, con CDK e Lookman e Koop con Pasalic a fare magari superiorità a centrocampo. Poi però dopo pochissimo la cosa è saltata e quindi ho adattato prima Lookman e poi De Ketelaere a fare da punta centrale, ma stasera non è andata. Toure è andato un po’ meglio ma anche lui aveva pochi spazi. In altri tipi di gara avremmo risentito meno dell’assenza di Scamacca”.

La sentiamo pessimista su Kolasinac.

“Io spero per la finale di Dublino ma non è cambiato niente, siamo in una fase di dubbio”.

De Ketelaere cosa aveva oggi?

“Si gioca anche ogni tre giorni.. A volte questi alti e bassi ci sono, c’è chi recupera bene da tre partite ma poi magari ha un calo. Però siamo sempre stati pronti nel rintuzzare, ci è mancata velocità e brillantezza a parte Lookman che è stato il più incisivo in attacco. Globalmente comunque va bene, non posso giudicare solo in base al risultato. Stasera non è stata una prova scintillante, anche per merito della Juventus. E se avessimo pareggiato magari andava diversamente… Mi preoccupano solo gli infortuni”.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.