Seguici

Calcio

CUR in campo, tanti sorrisi nel segno della beneficienza: omaggiato Totti

Tanti bambini allo Stirpe per vedere Francesco Totti

Pubblicato

il

CUR in campo

Questa sera, allo Stadio Benito Stirpe, è andato in scena l’evento ‘CUR in campo’ dove hanno participato numerose legende tra cui Francesco Totti, Vincent Candela e Davide Moscardelli. Un evento organizzato interamente per le famiglie con lo scopo di fare tanta benificienza. Una parte del ricavato, ovvero quello ottenuto dalle aste dei followers che sono scesi in campo per indossare una maglia al fianco dei campioni sarà devoluto, all’associazione “Tetto Casal Fattoria”. Anche un euro per ogni biglietto venduto è stato trattenuto.

Il match

Il match ha visto protagonista Francesco Totti che con le sue giocate ha infuocato tutto il pubblico dell Stirpe che attendeva questo momento da molto tempo. Il capitano in coppia con Vincent Candela hanno regalato fraseggi e colpi di “magia” per tutto il match, mentre gli avversari forti di Tiribocchi e Moscardelli in attacco, cercano in ogni modo di tenere il passo a suo di gol. Una partita piena di risate e momenti divertenti che hanno illuminato la serata.

Le parole di Francesco Totti

Francesco Totti, bandiera della Roma, ha rilasciato un’intervista a TV Play. L’ex capitano giallorosso ha fatto il punto sulla stagione appena conclusa, accenando anche qualche commento sull’Italia di Spalletti ed infine omaggia Mister Claudio Ranieri. Ecco le sue parole in conferenza stampa.

Euro 2024?

“Penso che quando ci sia una competizione così importante come l’Europeo, il gruppo venga prima del singolo. La squadra è forte, ha un grande allenatore e speriamo l’Italia possa fare bene”.

De Rossi?

“De Rossi ha fatto un percorso positivo. Anche perché quando entri a metà campionato, non è mai semplice. Però è stato bravo a cambiare rotta. Non è riuscito ad ottenere quello che tutti noi speravamo. Però alla fine ha fatto un buon campionato”. 

Ranieri ha dato l’addio al calcio.

“Purtroppo è arrivato anche il momento di mister Ranieri, ha preso questa decisione, dispiace a tutti che abbia lasciato il calcio. Dopo quest’impresa con il Cagliari penso che fosse giusto e doveroso finire in questo modo”.

Il tuo ritiro?

“Sette anni dal mio ritiro sono tanti. Il 28 maggio è un allo stesso tempo bello e brutto. Però va ricordato perché ho giocato sempre con una sola maglia, quella che ho sempre tifato e sognato. Con la Roma è stato un amore reciproco, era giusto e doveroso contraccambiare in questo modo”.

La retrocessione del Sassuolo?

“Le parole sono poche, mi dispiace per Di Francesco, non meritava la retrocessione. Purtroppo le squadre devono andare in Serie B, fino alla fine ha provato a combattere. Sfortunatamente non è riuscito a restare in Serie A”.

Un giudizio su Lukaku e Dybala?

“Stagione positiva per Lukaku e Dybala, anche se noi romanisti speravamo di poter arrivare fino alla fine e di ottenere un’altra finale (Europa League ndr). Siamo contenti così e si pensa al prossimo anno”.

Le parole di Francesco Repice

Francesco Repice noto giornalista e radiocronista è intervenuto a TvPlay, parlado così del capitano e del Napoli di Conte. Ecco le sue parole.

TOTTI ERA DALL’ALTRA PARTE DEL MONDO, ORA E’ CON NOI” 

“La mia emozione è stata quella di pensare che questi ragazzi giocano una partita indimenticabile. E la seconda cosa che ho pensato è che Totti era dall’altra parte del mondo, ma pur di giocare queste partite è qui con noi. Parlare di Totti come dimensione umana, come cifra, credo sia il momento di farlo e nella maniera giusta”.

CONTE GRANDE ALLENATORE, E’ UNA CERTEZZA. CURIOSO DI VEDERE THIAGO MOTTA ALLA JUVE” 

“I tifosi immaginano sempre il meglio per la loro squadra. Se penso ad una certezza, penso ad Antonio Conte. E’ un grande allenatore, Napoli è la piazza sua, è una grande panchina. A Napoli si divertiranno tantissimo, ne sono sicuro. Ho questa curiosità su Thiago Motta alla Juventus. Ho avuto modo di conoscerlo all’Inter e quando è stato in Nazionale. E’ un personaggio incredibile. Uno dei più grandi conoscitori di questo gioco. E poi attenzione ad Alberto Gilardino”.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.