Seguici

Europei

Squalifica Demiral: la TV di stato turca grida allo scandalo

Il calciatore turco reo di aver fatto il “saluto dei lupi grigi”, comunemente associato con un movimento di estrema destra nazionalista. Il Presidente della TFF: “Una decisione inaccettabile, illegale e politica”

Pubblicato

il

DEMIRAL Turchia
Demiral, Turchia (FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

“Dalla Uefa una decisione scandalosa”.

Un dispaccio ANSA di questo pomeriggio sulla squalifica di due giornate comminata nei confronti del calciatore della Nazionale turca Merih Demiral:

“Dalla Uefa una decisione scandalosa”.

Così la televisione di Stato turca Trt ha definito la scelta della Uefa di sospendere per due partite il calciatore della Turchia, Merih Demiral, a causa del saluto dei lupi grigi, comunemente associato con un movimento di estrema destra nazionalista turco, che lo sportivo ha fatto dopo il suo secondo goal contro l’Austria agli ottavi degli Europei 2024 in corso in Germania.

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, è atteso domani a Berlino dove si recherà per guardare la partita dei quarti di finale tra Turchia e Olanda”. ANSA

 

Il presidente del TFF (Nazionale di Calcio Turca) Mehmet Büyükekşi commentando la stessa decisione dell’UEFA ha detto: “Una decisione inaccettabile, illegale e politica”.

Il presidente della TFF Mehmet Büyükekşi ha rilasciato la seguente dichiarazione in merito alla questione:

“Consideriamo la penalità di due partite inflitta al nostro giocatore Merih Demiral dal Comitato Etico e Disciplinare della UEFA come una decisione inaccettabile, illegale e politica.

Nel rapporto del delegato responsabile della UEFA della partita, ha trovato un rigore.”

Sebbene

non vi sia alcuna dichiarazione sulle sanzioni, il fatto che la UEFA abbia nominato un ispettore e avviato un’indagine sulla questione dopo le dichiarazioni di alcuni politici occidentali getta un’ombra sull’indipendenza del processo e sulla È un segno che simboleggia la Turchia.

Questa punizione non è mai accettabile in questa grande organizzazione dove la nostra Nazionale ha fatto la storia eliminando l’Austria negli ultimi 16 turni degli Europei di calcio del 2024 e avanzando ai quarti di finale con l’Olanda. domani i quarti di finale.

L’ingiustizia,

il rapporto dell’ispettore UEFA fatto trapelare ai media prevenuti e il fatto che il nostro dossier di difesa completo di 27 pagine, che abbiamo meticolosamente preparato, non sia stato valutato, sono evidenti anche dalla decisione annunciata appena. il nostro periodo di difesa è terminato.

Poiché

la strada per ricorrere in appello e ricorrere al CAS è chiusa per sospensioni inferiori a 3 partite, il nostro diritto di ricorso ci è stato tolto con la penalità di 2 partite.

Questa decisione parziale e ingiusta

ha profondamente deluso tutta la nostra nazione.

Siamo particolarmente preoccupati dal fatto che la decisione sia trapelata ad alcuni media prevenuti. Tali azioni rafforzano il nostro sospetto che il processo sia stato inserito nella piattaforma politica.

Questa squalifica di due giornate

è estremamente sproporzionata se paragonata alle multe e alla sospensione delle sanzioni imposte per reati molto più gravi, compreso il comportamento razzista sugli spalti. Sfortunatamente, queste incoerenze sono l’indicatore più forte del fatto che viene applicato un doppio standard nei confronti del nostro Paese.

Tuttavia,

una delle più grandi caratteristiche della grande nazione turca è che riesce a resistere insieme contro l’ingiustizia e l’illegalità. Ci opponiamo a tutte queste ingiustizie non solo come Nazionale turca, ma come nazione. È sempre stato così e lo dimostreremo al mondo intero con la nostra prestazione sportiva domani sera allo Stadio Olimpico di Berlino.

In questi bellissimi giorni in cui volevamo solo far risplendere le bellezze del calcio, abbiamo fatto la nostra giustificata difesa nel modo più dettagliato ed esauriente. Tuttavia, sono sicuro che questa decisione ingiusta incoraggerà i nostri appassionati tifosi di Berlino, che consideriamo la nostra seconda casa, a sostenere la nostra squadra, come hanno fatto finora, più forti che mai, stando attenti alle provocazioni dannose”.

 

https://www.tff.org/

 

ARTICOLO CORRELATO

Austria-Turchia: Demiral porta la squadra di Montella ai quarti!

.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.