Seguici

Serie A

Udinese: presentato il tecnico Runjaic

Le prime parole in bianconero del nuovo mister

Pubblicato

il

Kosta Runjaic
Udinese: presentazione del nuovo tecnico Kosta Runjaic.
Queste le dichiarazioni tratte dal sito del Club friulano del nuovo allenatore che ha preso il posto di Fabio Cannavaro.
Si dichiara “molto felice e orgoglioso di avere la possibilità di essere qui, dice Kosta Runjaic, appena arrivato all’Udinese. È la mia prima esperienza in Italia ma non all’estero, negli ultimi anni sono stato in Polonia e sono cresciuto molto come allenatore e a livello umano. So come lavorare con le persone e sono pronto per questa nuova esperienza, spero di iniziare con tanti successi. Non solo sarà la famiglia Pozzo a nutrire aspettative, lo faccio anche io. il mio obiettivo è essere in grado di avere uno stile di gioco riconoscibile sia dall’inizio, voglio aggressività. Ho allenato sette squadre differenti e in almeno sei penso di aver migliorato squadra e giocatori. Spero che la mia avventura qui possa essere un successo per tutti. Sono l’allenatore e sono a capo di questa squadra, parlerò con la società giorno dopo giorno e sempre più nel dettaglio delle necessità che si presenteranno. Nella squadra c’è un buon mix tra giocatori giovani ed esperti, la base è molto positiva ma oggi è il primo giorno e partiremo come fossimo un foglio bianco. Riparto dall’impegno e dall’etica del lavoro, è importante fare e non parlare. Potrei dire di aver visto un video o cento dell’Udinese, non è importante. All’inizio della scorsa stagione la squadra ha fatto fatica, ma voglio iniziare un nuovo capitolo e mostrare un calcio offensivo che piaccia alla gente. Sono in contatto con tutti i giocatori che ho allenato e loro e molti colleghi mi hanno fatto i complimenti per essere qui. Sono molto contento e curioso, la prima cosa che vorrei fare è concentrarmi su me stesso e la mia squadra, può sembrare scontato ma dobbiamo imporre il nostro stile di gioco”
Per il tecnico dell’Udinese Kosta Runjaic “ci sono tanti club importanti in Serie A e abbiamo avuto giocatori importanti, ma non è la nostalgia che segnerà i gol per l’Udinese. Sarà un processo, c’è bisogno di tempo, impegno e apportare alcuni cambiamenti. Sarà una grande sfida e una grande opportunità. Non mi interessa degli avversari, ma della mia squadra. Nel 1958 Kennedy diceva che in dieci anni l’uomo sarebbe sbarcato sulla Luna e io vedo la mia carriera in modo simile: vendevo assicurazioni e nessuno avrebbe mai pensato che sarei arrivato ad allenare in Serie A. Sono più importanti i fatti delle parole, sono una persona affidabile e penso che sono nell’età migliore per affrontare questa nuova sfida. Ringrazio la società per l’opportunità, ora dobbiamo passare ai fatti. Non ci poniamo limiti, vorrei ci fossero miglioramenti in tutte le fasi di gioco, a partire dall’energia: due vittorie in più in casa rispetto all’anno scorso sarebbe di certo un miglioramento. Klopp è un esempio per me, l’ho seguito fin dall’inizio della carriera e spiavo molti suoi allenamenti al Mainz. Prendo spunto da molti allenatori, anche del passato, come Sacchi. Penso che nella vita si debba continuare a studiare e imparare, vorrei trasmettere qualcosa alle nuove generazioni. Seguo gli Europei, parlo e mi confronto coi colleghi e coi dirigenti da cui posso apprendere. Tre aggettivi per descrivere il calcio che voglio fare: possesso palla, intensità e struttura. Sarà necessaria tutta la stagione, è un lavoro che si svolgerà passo dopo passo, voglio ottenere un miglioramento continuo. I primi risultati si vedranno dopo la preparazione estiva, poi apporteremo degli aggiustamenti. Alla prima sosta faremo un primo bilancio, ci confronteremo quotidianamente con la società e con lo staff. Mi piace lavorare con una squadra e dare responsabilità. Ho lavorato con tante persone diverse, in Polonia sono arrivato da solo e ho conosciuto le due persone che porto qui a Udine, ci capiamo all’istante. Le altre le incontrerò qui, sono sicuro saranno molto preparate e con grande conoscenza della Serie A”.



SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.