Seguici

Bob

Olimpiadi 2026. Ufficiale, Cortina non avrà la pista di Bob! Si cerca un’alternativa

Pubblicato

il

Il bob di Germania 2, guidato da Andre Lange, nella gara di Coppa del Mondo 2007 (Cortina Sliding Centre) fonte Wikipedia
Cortina Sliding Centre (Il bob di Germania 2, guidato da Andre Lange, nella gara di Coppa del Mondo 2007 ) fonte Wikipedia

E alla fine quello che si temeva è arrivato. Proprio oggi, nel corso della Sessione del CIO di scena a Mumbai, in India, il presidente del CONI Giovanni Malagò, nella veste di n.1 del Comitato Organizzatore dei Giochi Invernali di Milano-Cortina 2026, ha comunicato che a Cortina non ci sarà nessuna pista. Le gare di Skeleton, Bob e Slittino dovranno quindi svolgersi al di fuori dei Confini italiani, molto presumibilmente sul budello ghiacciato di St. Moritz (Svizzera).

È una debacle organizzativa pesantissima per l’Italia, che purtroppo potrà fregiarsi di un record negativo, visto che per la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici Invernali, un paese organizzatore dovrà disputare delle gare al di fuori dei propri confini nazionali.

Quello che sarebbe dovuto essere uno dei fiori all’occhiello di Milano-Cortina 2026, il Cortina Sliding Centre, si è rivelato invece un “boomerang”, costringendo il Comitato Organizzatore, su indicazione del Governo, a una brusca retromarcia su un percorso di per se’ molto accidentato. Dal 2019 in poi diverse location sono state infatti modificate, come quelle del pattinaggio veloce su ghiaccio, passato da Baselga di Pinè s Milano, e dell’Hockey su ghiaccio maschile e femminile, transitato per diversi impianti fino ad arrivare alla Fiera di Rho. Ma il “caso Cortina” è quello più eclatante. Si è cercato in ogni modo di far costruire una pista, facendo passare troppo tempo, quando ormai da diversi mesi era chiaro che la “soluzione italiana” era ormai impraticabile.

Adesso l’Italia per la seconda volta su due, dopo Giochi Olimpici organizzati in casa, rimarrà senza una pista per gli sport del ghiaccio. Nel 2006 per la verità l’aveva anche costruita, ma poi abbiamo visto tutti com’è andata a finire, con il budello di Cesana Pariol ormai praticamente abbandonato, come purtroppo altri siti di Torino 2006.

Per questi Giochi Olimpici invece il budello ghiacciato non ci sarà proprio, un vero peccato per una nazione che da sempre è tra le leader del movimento. Pu non avendo una pista dove potersi allenare, negli ultimi 25 anni sono venuti fuori campioni di razza come Armin Zoeggeler, Gerhard Plankensteiner, Gerda Weissensteiner, Oswald Haselrieder e non per ultimo Dominik Fischnaller (vincitore dell’ultima Cdm), solo per citare gli ultimi medagliati olimpici, o le giovani Voetter/Oberhofer, vincitrici dell’ultima Cdm di doppio… pensate che risultati potrebbero arrivare se ci fosse anche una pista…




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.