Seguici

Calcio

U19, Euro22, l’Italia seconda nel girone

La Francia vince 4-1. Martedì prossimo la semifinale

Pubblicato

il

Foto FIGC

U19, Euro22, l’Italia seconda nel girone

La Francia vince 4-1. Martedì prossimo la semifinale

Finisce 4-1 l’ultimo incontro della fase a gironi giocato contro i bleus. L’Italia comincia bene, in vantaggio con l’attaccante della Roma dopo 15’ del primo tempo che finisce con un vantaggio di misura dei francesi. Il palo di Coppola nella ripresa nega il pareggio e poi Tchaouna trascina la sua squadra verso la vittoria

Volpato illude, la Francia vince. Gli Azzurini secondi nel girone, martedì prossimo la semifinale

Nell’ultima partita della fase a gironi, l’Italia perde con la Francia per 4-1. Una partita giocata avendo già conquistato la semifinale con una giornata di anticipo e con una formazione rinnovata per 9/11 rispetto alle precedenti partite per evitare eventuali ammonizioni che avrebbero penalizzato gli Azzurrini nel ben più importante match di martedì prossimo. I ragazzi di Nunziata iniziano bene, andando in vantaggio con Volpato ma vengono ripresi e superati di misura nella prima frazione di gioco (2-1). L’occasione del pareggio viene subito all’inizio del della ripresa, negata dal palo colpito di testa, dopo calcio da fermo, da Coppola. Poi la Francia, trascinata dal suo capocannoniere, l’attaccante del Rennes Tchaouna, oggi autore di una doppietta e di 4 reti in questo Europeo, dilaga e per gli Azzurrini, non c’è niente da fare. “Debbo comunque fare i complimenti ai ragazzi – il commento di Nunziata a fine partita – perché dopo aver cambiato 9 elementi su 11 non è facile poi mantenere, equilibri, intensità e gioco. Loro sono stati bravissimi e, naturalmente mi dispiace aver preso 4 gol che comunque son tanti, ma almeno fino al 70’, sono riusciti a giocare alla pari con una squadra molto forte. Abbiamo avuto molte occasioni per riaprire la partita, non concretizzate e in più non ho potuto dare una mano ai giocatori in campo perché avevamo uno squalificato e 4 diffidati.”

La partita. Una squadra rivoluzionata, con già in tasca il pass per le semifinali e molti cartellini gialli sul groppone. Nunziata ha preferito preservare i titolari in vista del prossimo turno di semifinali. Il tecnico azzurro cambia 9 elementi della squadra schierata nell’ultimo match contro la Slovacchia (Coppola e Ambrosino gli unici superstiti) mettendo tra i pali Zacchi; la linea difensiva formata da Turricchia, Stivanello, Coppola, oggi capitano, e Fontanarosa; a centrocampo Degli Innocenti davanti alla difesa, mezzali Terracciano e Fazzini; Baldanzi dietro le due punte Volpato e Ambrosino. Più o meno fa lo stesso fa Chauvin: mantenendo il 4-3-3, sostituisce molti dei giocatori scesi in campo nell’ultima partita giocata contro la Romania ma si tiene Tchaouna, vero mattatore del match.

L’Italia inizia in pressing, baricentro alto e buon possesso palla ma il primo tiro nello specchio della porta, è della Francia, al 12’, frutto di un incursione sulla destra di Bondo, che entra in area e a pochi passi da Zacchi spara sul primo palo ben coperto dal portiere Azzurro. Il gioco degli Azzurrini è ordinato, molta manovra a centrocampo, triangolazioni veloci sulla tre quarti ed è proprio da un scambio ravvicinato al limite dell’area che arriva il vantaggio azzurro: Ambrosino serve una palla deliziosa a Volpato che fa due passi dentro l’area, esplode il sinistro e trafigge Lienard (dopo con la Romania, è il suo secondo gol). I francesi non ci stanno e invece di aspettare per ripartire, alzano in baricentro del gioco  e iniziano i loro fraseggi veloci sulla trequarti italiana. Al 23’ arriva il pareggio:  è Cisse che dalla sinistra serve al limite dell’area Da Silva che di destro incrocia il tiro, violento, che impatta la parte interna del palo e finisce in rete. L’Italia a questo punto perde smalto e subisce, a sua volta, il pressing dei bleus: il vantaggio dei francesi arriva al 37’, un passaggio impreciso di Zacchi viene intercettato da Diouf che dà la palla a Da Silva il quale serve in area Tchauna, il suo destro coglie l’angolino alla sinistra di Zacchi, imparabile.. Reazione degli Azzurrini che al 41’ si divorano un’occasione: Ambrosino, dal vertice destro dell’area, mette Volpato davanti a Lienard, il tocco sotto dell’attaccante romanista non sorprende il portiere francese. Si chiude il primo con la Francia in vantaggio per2-1.

La ripresa è subito scoppiettante: Ambrosino al 49’ cerca di sorprendere dai 40 metri il portiere fuori dai pali, il suo pallonetto va di poco fuori. Un minuto dopo, il pareggio mancato: su calcio da fermo, svetta Coppola che coglie la parte interna del palo destro. Ribaltamento di fronte e al 52’ Varela, solo davanti a Zacchi, tira fiacco e si fa parare. L’Italia vuole il pareggio e si fa avanti al 55’ con una bella fuga sulla destra di Turicchia che serve in area Baldanzi, il suo tiro si perde sul fondo. La partita si apre, con continui ribaltamenti fino a quando Tchaouna sigla la sua doppietta e il quarto gol personale in questo europeo: l’attaccante del Rennes fa tutto da solo, entra in area, con una finta di destro fa saltare Coppola e di sinistro spara sotto la traversa di Zacchi. E’ il 3-1 per la Francia. Nunziata dà respiro ad Ambrosino e fa entrare Miretti, ma la musica non cambia, i francesi continuano con la loro azione martellante sulla trequarti azzurra e al 79’ colpiscono per la quarta volta con Arconte imbeccato da Virginius dopo una percussione sulla sinistra. La partita, si chiude così, 4-1 per i francesi e per i ragazzi di Nunziata l’avventura europea continua con le semifinali del prossimo martedì.

Per conoscere l’avversaria dell’Italia nella semifinale che si giocherà martedì 28 giugno (diretta Rai), bisognerà aspettare i risultati delle partite del girone B che si disputeranno domani (ore 20): gli inglesi, primi con 6 punti e già qualificati, se la vedranno con Israele, seconda a 4 punti. Da questo match, dovrebbe provenire l’avversaria dell’Italia ma se la Serbia, nell’altro incontro del girone contro l’Austria, dovesse vincere, raggiungerebbe gli israeliani, qualora sconfitti dall’Inghilterra, a 4 punti e coltivare la remota speranza di scalzarli dalle semifinali.

Francia-Italia 4-1

Marcatori: 16′ Volpato, 21′ Da Silva, 37′ Tchaouna, 69′ Tchaouna, 79′ Arconte

FRANCIA (4-3-3) : Lienard; Pereira, Zoukrou, Camara (C), Semedo Varela; Da Silva (76′ Adeline), Bondo (82′ Ben Seghir), Diouf; Ba, Tchaouna (76′ Virginius), Cissé (76′ Arconte). A disp. Lo-Tutala (GK), Hadjam, Doukouré, Touré, Bonny. All. Chauvin.

ITALIA (4-3-1-2) : Zacchi; Turicchia, Stivanello, Coppola (C), Fontanarosa; Terracciano, Degli Innocenti, Fazzini; Baldanzi; Volpato, Ambrosino Di Bruttopilo (70′ Miretti). A disp. Desplanches (GK), Ghilardi, Giovane, Fabbian, Casadei, Nasti, Faticanti. All. Nunziata.

Arbitro: António Nobre (POR); Assistenti: Pedro Martins (POR) e Steffen Beck Bramsen (DEN); IV Uomo, Morten Krogh (DEN).

Ammoniti: Turicchia, Ba, Degli Innocenti, Bondo, Fontanarosa

I Gironi

Girone A.  Slovacchia, Romania, Italia, Francia

Girone B. Inghilterra, Israele, Serbia, Austria; Classifica: Inghilterra 6 pt, Israele 4, Serbia 1, Austria 0

Risultati e classifica del Girone A

Sabato 18 giugno

Slovacchia-Francia 0-5

Italia-Romania 2-1

Martedì 21 giugno

Slovacchia-Italia 0-1

Romania-Francia 1-2

Venerdì 24 giugno

Romania-Slovacchia 0-1

Francia-Italia 4-1

Classifica: Francia 9pt, Italia 6, Slovacchia 3 Romania 0

L’elenco dei convocati

Portieri: Sebastiano Desplanches (Milan), Gioele Zacchi (Sassuolo);

Difensori: Diego Coppola (Hellas  Verona), Alessandro Fontanarosa (Inter), Daniele Ghilardi (Hellas Verona, Gabriele Mulazzi (Juventus), Riccardo Stivanello (Bologna), Filippo Terracciano (Hellas Verona), Riccardo Turicchia (Juventus);

Centrocampisti: Cesare Casadei (Inter), Duccio Degli Innocenti (Empoli), Giovanni Fabbian (Inter), Giacomo Faticanti (Roma), Jacopo Fazzini (Empoli), Samuel Giovane (Atalanta), Fabio Miretti (Juventus);

Attaccanti: Giuseppe Ambrosino Di Bruttopilo (Napoli), Tommaso Baldanzi (Empoli), Marco Nasti (Milan), Cristian Volpato (Roma).


https://www.figc.it/it/home/


e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisportnotizie




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.