Seguici

Serie B

Il Cagliari torna alla vittoria. Col Cosenza è 2-0

Esordio vittorioso per il trio Ranieri-Muzzi-Pisacane. Terza sconfitta consecutiva ed ultimo posto in classifica per il Cosenza.

Pubblicato

il

FINALE

Torna meritatamente alla vittoria il Cagliari. Esordio vincente per il trio Ranieri-Muzzi-Pisacane. Con 25 punti e l’undicesimo posto i sardi si tolgono da situazioni di classifica spinose. Il Cosenza, alla terza sconfitta consecutiva, è fanalino di coda della Serie B con soli 17 punti racimolati finora, peggior difesa del torneo.

GLI SCHIERAMENTI

Prima gara del nuovo Cagliari dopo l’esonero di Liverani e l’annuncio di Ranieri, che però andrà in panchina solo da gennaio. Doveva guidare i suoi Muzzi, ma per un problema di salute in panchina va Pisacane. Cagliari che nelle ultime dieci uscite ha vinto solo una volta col Perugia, e cerca i tre punti dopo l’ultima sconfitta col Palermo. 4-3-1-2 con Falco a sostegno delle due punte Lapadula e Luvumbo. Il Cosenza, reduce da due sconfitte consecutive con Venezia ed Ascoli, ha vinto una sola gara delle ultime undici, in casa con il Palermo. 4-3-2-1 per gli uomini di Viali, con Kornvig e Brescianini mezze ali, D’Urso e Nasti a sostegno dell’unica punta Larrivey. L’attaccante argentino torna per la prima volta da ex a Cagliari dopo l’addio del 2012.

LA PARTITA

Due squadre in cerca di riscatto. Il Cagliari fa la partita e si fa vedere dalle parti di Marson più volte nei primi minuti, sugli sviluppi di corner (Luvumbo di poco alto al 5’) o imbeccate in profondità per Lapadula (Marson devia in angolo al 6’).

Ospiti in fase difensiva col 4-4-2, con D’Urso sulla linea dei centrocampisti, e Nasti con Larrivey in avanti.

Il Cagliari cerca con insistenza il vantaggio, nei primi 20’ si gioca praticamente solo nella metà campo silana. Bene Nandez e Falco. Ospiti tutti dietro la linea della palla, in difficoltà nel gestire le ripartenze, con poca qualità in fase di proposta offensiva. Cagliari vicinissimo al goal proprio al minuto 20’ col tentativo di sinistro di Falco dai 25 metri, che colpisce in pieno il palo alla destra di Marson. Forcing dei padroni di casa nel tentativo di “bucare” il fortino silano, fanno buona guardia i due centrali Vaisanen e Meroni. Buona la loro prova nella prima frazione. Primo tentativo del Cosenza al 40’ con Brescianini che di destro calcia debole.

Ad inizio ripresa subito occasione per gli ospiti: Rispoli su sponda di Vaisanen in mezza rovesciata tira addosso a Radunovic (2’st).

Dopo un’ora di gioco si allungano le squadre e si aprono gli spazi, con capovolgimenti di fronte. L’episodio che sblocca la gara arriva al 20’st. Corner per Lapadula che salta da solo e di testa batte Marson, 1-0 per il Cagliari. Per gli ultimi venti minuti formazione offensiva per Viali che alla ricerca del pari inserisce Merola, Brignola e Florenzi a sostegno di Larrivey. Il Cagliari affonda spesso con Nandez sulla destra, vari i cross in mezzo ma senza risultato. Il Cosenza crea tre occasioni con Rispoli prima (28’st), tiro a lato; Kornvig calcia fuori al 35’st; e Vaisanen al 39’st di testa fuori di poco su corner, prima del raddoppio del Cagliari. Ripartenza del solito Nandez (migliore in campo) a destra. Assist per Lapadula in area che fa la sponda per Lella. Palla in buca d’angolo e 2-0 per i padroni di casa (41’st). Risposta dei silani con una conclusione da fuori di Kornvig. Para Radunovic (42’st).

COMMENTO

Il Cagliari tenta in ogni modo di sfondare il muro silano, ma gli ospiti si chiudono bene con quasi tutti gli effettivi per un’ora. Sugli scudi Nandez, Falco illumina a tratti, spinge forte Zappa sulla destra, Lapadula e Luvumbo sono controllati bene dalla retroguardia del Cosenza. Gli ospiti non riescono a ripartire, atteggiamento passivo degli uomini di Viali, che si accontentano di frenare gli attacchi isolani. Nella ripresa si allungano le squadre, si aprono gli spazi, ma è da un episodio, un colpo di testa su calcio d’angolo, che nasce il vantaggio del Cagliari. Lapadula lasciato colpevolmente solo di testa non perdona sul primo vero errore della retroguardia calabrese. Il Cosenza prova ad affacciarsi in area cagliaritana ma senza risultato. Evidenti i limiti tecnici della formazione ospite, che nella ripresa spinge più con la forza dei nervi che tramite idee e proposte di gioco effettive. Il Cagliari non pare impeccabile in difesa, ma gli ospiti non riescono ad approfittarne. Preoccupante l’ultimo posto in graduatoria degli uomini di Viali.

 

Tabellino

CAGLIARI (4-3-1-2): Radunovic; Zappa, Dossena, Obert, Barreca; Nandez, Makoumbou, Kourfalidis; Falco; Luvumbo, Lapadula. All.: Ranieri (Muzzi).

COSENZA (4-3-2-1): Marson; Rispoli, Vaisanen, Meroni, Martino; Kornvig, Voca, Brescianini; D’Urso, Nasti; Larrivey. All.: Viali.

ARBITRO: Paterna di Teramo

MARCATORI: 20’st Lapadula (Ca); 41’st Lella (Ca);

AMMONITI: 17’ Nasti (Cs); 23’ Nandez (Ca);

ESPULSI:

NOTE:




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.