Seguici

Serie A

A Mourinho bastano 45′ per battere l’Empoli

Primo tempo arrembante della Roma, tutto grinta corsa e cattiveria. Due goal nei primi cinque minuti, ripresa in gestione e controllo. Empoli stordito per 40′, poi sbatte contro il muro difensivo giallorosso.

Pubblicato

il

La Roma batte l’Empoli e si porta a 40 punti in classifica, raggiunge momentaneamente l’Inter al secondo posto. Prima sconfitta del 2023 per l’Empoli, colpito dall’uno-due giallorosso ad inizio gara, sbatte poi contro il muro difensivo di casa.

 

GLI SCHIERAMENTI

Mourinho, reduce dalla sconfitta al Maradona col Napoli e dall’eliminazione ai quarti di Coppa Italia da parte della Cremonese, riparte dalla formazione “tipo” che fornisce le maggiori garanzie: Smalling al centro della difesa, Matic-Cristante in mezzo con Zalewski ed El Shaarawy sugli esterni, Pellegrini e Dybala a sostegno di Abraham.

L’Empoli, ancora imbattuto dalla ripresa dopo la sosta per i mondiali, schiera Ebuehi e Parisi sugli esterni, Akpa Akpro e Bandinelli mezzali con Marin in regia; Baldanzi trequarti e la coppia Satriano- Caputo davanti.

LA PARTITA

Pronti e via e la Roma passa su calcio d’angolo. Solito schema Dybala-Ibanez e l’uruguagio di testa (al 3° goal stagionale) sblocca la gara. Dopo 3’ arriva il raddoppio di Abraham, ancora di testa, ancora su corner tagliato di Dybala. Stordito l’Empoli, letali i giallorossi sui calci piazzati. 2-0 dopo 5’. Gli uomini di Mourinho hanno un altro piglio rispetto alla sfida di mercoledì. Grinta, voglia e cattiveria, aggressivi nel recupero palla, provano subito la giocata in verticale. Al 9’ ancora occasione per Dybala, che sciupa tirando fuori. L’Empoli prova a riorganizzarsi alzando il baricentro e accennando una pressione sui portatori di palla di casa, con Parisi altissimo a sinistra, ma si scontra con la buona fase difensiva dei padroni di casa. La Roma gioca bene palla a terra e con i cambi gioco sugli esterni, mettendo in difficoltà la difesa ospite che stringe in mezzo lasciando spazio sulle fasce. Al 24’ Abraham di testa su corner trova la pronta risposta di Vicario. Al 28’ altra occasione di testa su calcio piazzato per i giallorossi, ma l’incornata di Abraham finisce a lato. Roma attenta in difesa, con Cristante su Baldanzi che per trovare palloni giocabili si abbassa molto. Buon primo tempo dei mediani di casa. Prima occasione per gli ospiti al 36’ con Caputo che ci prova dall’interno dell’area, ma respinge la difesa. Provano una reazione gli ospiti sul finire di prima frazione, prima con il goal sfiorato da Ebuehi che al 44’ da pochi passa manda alto, e poi con Akpa Akpro che prova da fuori ma la palla termina a lato. Anche Satriano tenta da fuori, para Rui Patricio.

Inizia la ripresa e la Roma ha una triplice occasione sventata da un super Vicario. Prima Dybala dal limite, sulla ribattuta Mancini di piede e poi Abraham di testa. L’estremo difensore empolese dice tre volte di no. Percussione solitaria di Baldanzi che prova da fuori al 7’st. Centrale. Rifiata la Roma, si abbassa e concede il pallino agli ospiti, per poi provare a ripartire. Quando prova ad attaccare si allunga e lascia spazi per la transizione empolese. Doppio cambio ospite al 17’st: Zanetti toglie i due attaccanti (prova incolore dei due avanti toscani) inserendo Cambiaghi e Piccoli. L’Empoli spinge, la Roma fatica a ripartire una volta conquistata palla. Ci prova Cambiaghi al 24’st in rovesciata. Alto. Esce Dybala per Bove nella Roma al 25’st. 3-5-2 con Pellegrini accanto ad Abraham. L’Empoli attacca con molti uomini, ma non riesce mai a creare pericoli veri per Rui Patricio. Per gli ultimi 10’ Zanetti inserisce Stojanovic e Pjaca per tentare di riaprire la partita. Mourinho toglie El Shaarawy, buona gara per lui, per Celik. La ripresa sfila via senza particolari altre occasioni. Nel recupero dentro Belotti ed il neo acquisto Diego Llorente.

COMMENTO

Roma cattiva a tutta birra nel primo tempo, col baricentro basso e in gestione nella ripresa. E’ questa la squadra che vuole Mourinho, quella che esalta l’Olimpico, ancora una volta sold out (21esimo in stagione). aggressiva, tutta voglia, grinta e furia finché ne ha, poi il solito muro difensivo. E cinica sotto porta, quando si presenta l’occasione. Ha la pecca di non chiudere la gara, la squadra di Mou, anche a causa di un super Vicario che blinda la porta ospite. L’Empoli ci ha messo quasi un tempo per riprendersi dalle due sveglie di inizio partita, per ricominciare col suo solito calcio propositivo a fine primo tempo e poi nella ripresa, quando la Roma si abbassa e concede campo agli uomini di Zanetti. Una prestazione non brillantissima, senza il necessario veleno lì davanti. Anche perché la difesa di casa è solida, tosta, ben messa in campo e difficile da superare quando è in giornata.

 

Tabellino

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, El Shaarawy; Dybala, Pellegrini; Abraham. All.: Mourinho

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Ebuehi, De Winter, Luperto, Parisi; Akpa Akpro, Marin, Bandinelli; Baldanzi; Satriano, Caputo. All.: Zanetti

ARBITRO:

MARCATORI: 2’ Ibanez (R); 5’ Abraham (R);

AMMONITI: 10’ Zalewski (R); 31’st Bove (R); 35’st Henderson (E);

ESPULSI:

NOTE: 32’st ammonito un componente dello staff di Mourinho




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.