Seguici

Serie A

L’Inter fa davvero paura! 5-1 al Milan, in un Derby senza mai storia

Pubblicato

il

derby

E sono 5 su 5 nel 2023. Così come sono 5 le reti nerazzurre di questa sera. L’Inter fa suo il quinto consecutivo Derby di Milano contro il Milan: un 5-1 roboante, assordante per l’incredibile differenza tra le due squadre che questo match ha messo in luce. Una prova di forza straordinaria dei ragazzi di Simone Inzaghi, che ora comandano in solitaria la classifica con 4 vittorie in altrettanto partite ridimensionando il morale dei rossoneri.

Primo tempo di Inter-Milan con le pagelle

Gli ultimi 4 derby sono sempre stati caratterizzati da super partenze da parte dell’Inter: Supercoppa Italiana, campionato, Champions League. Sempre stesso copione. Alla vigilia Stefano Pioli aveva fatto presagire che ci potesse essere un qualcosa di diverso da attuare nei primi minuti di gioco, eppure anche oggi c’è lo “stesso posto, stesso bar” come cantava Max Pezzali. Prima sgasata nerazzurra ed il gol che sblocca il match dopo appena 5 giri di lancette: Dumfries sulla destra lascia sul posto Theo, crossa sul secondo palo per Dimarco, il quale calcia al volo verso la porta. Da qui nasce l’assist vincente per la zampata vincente di Mkhitaryan sul filo del fuorigioco, che fa esplodere un incredibile San Siro da 75.771 spettatori. Il Milan accusa il colpo, tiene botta alle altre accelerazioni nerazzurre ed alla lunga prova ad uscire dal proprio guscio attraverso il possesso palla che però è piuttosto sterile, lento. I rossoneri alzano molto il baricentro della propria manovra, ma questo è un grosso rischio per i ragazzi di Stefano Pioli perché l’Inter in ripartenza fa paura. Ed è così che nasce il raddoppio nerazzurro al 35′: Lautaro riceve un pallone spalle alla porta nella propria metà campo, si gira e lancia in profondità Dumfries in corsa che serve Thuram sulla sinistra. In tre passaggi l’Inter è arrivata in una zona di campo pericolosa, “il calcio è semplice” direbbe qualcuno. Dal vertice dell’area sinistro Marcus punta Kjaer, si sposta il pallone sul destro e lo infila nel sette del secondo palo infilando l’incolpevole Maignan.

Secondo tempo

Il Derby sembra essere in ghiaccio, ma si sa che basta anche una minima scintilla per scaldarsi in una notte piovosa di metà settembre. Al 55′ Pioli fa il primo cambio del match, toglie un deludente Pulisic per Chukwueze. Sarà un caso, o forse no, ma soli 4 minuti più tardi il Milan accorcia il risultato: Giroud imbecca il taglio centrale di Leao perso da Darmian ed il numero 10 rossonero batte Sommer, che subisce il primo gol stagionale in campionato. Il Milan torna così a segnare in un Derby dopo 4 partite in cui era rimasto a secco. L’Inter non si scompone minimamente, anzi accelera di nuovo per cercare il tris. Ed in effetti non ci mette molto a trovarlo, grazie ad un bel passaggio di Lautaro per Mkhitharyan, calcia con il destro, deviato da Thiaw, e segna il 3-1 con tanto di doppietta personale. Il Milan è in balla più totale, non riesce ad uscire dalla propria metà campo, sembra Evander Holyfield all’angolo preso a pugni da Mike Tyson. Al 77′ Theo fa anche fallo su Lautaro in area, dal dischetto Calhanoglu cala il poker. Game, set and match. In pieno recupero si iscrive alla sagra del gol anche Frattesi.

Le pagelle di Inter-Milan

INTER (3-5-2): Sommer 6; Darmian 6, Acerbi 6,5, Bastoni 6,5; Dumfries 7, Barella 6 (Frattesi 6) , Calhanoglu 7 (Asllani sv), Mkhitaryan 7,5, Dimarco 7 (Carlos Augusto 6,5); Lautaro 7, Thuram 7,5 (Arnautovic 6,5). Di Michele De Blasis

MILAN (4-3-3): Maignan 6; Calabria 5,5, Kjaer 5, Thiaw 5, Theo Hernandez 5; Loftus-Cheek 5 (Musah sv), Krunic 5, Reijnders 5,5 (Jovic sv); Pulisic 5 (Chukwueze 6), Giroud 5,5 (Okafor sv), Leao 6. Di Marco Capriotti




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.