Seguici

Serie A

Montero allenatore della Juventus: da bandiera ad allenatore della Primavera

Pubblicato

il

 

In casa Juventus l’esonero di Max Allegri ha messo in secondo piano la vittoria della Coppa Italia avvenuta mercoledì contro l’Atalanta. Ieri pomeriggio è arrivato il comunicato ufficiale della Vecchia Signora che non ha gradito i comportamenti reiterati tenuti durante e post partita dal tecnico livornese. Al suo posto per le ultime due partite di campionato, utili solo per salvaguardare il 3°posto dalle grinfie del Bologna, ci sarà Paolo Montero, tecnico dell’Under 19 della Juventus che ha chiuso oggi a Frosinone il campionato Primavera al 12°posto.

Paolo Montero: la carriera da allenatore

 

Paolo Montero è entrato nel cuore dei supporters juventini per via della lunga permanenza sotto l’ombra della Mole: dal 1996 al 2005. L’ex difensore ha collezionato con la maglia della Juventus 278 presenze e siglato 6 gol, conquistando 4 scudetti (96/97, 97/98, 01/02, 02/03), 2 Supercoppe Italiane (97/98, 02/03) e una Supercoppa Uefa (96/97). Al termine della sua carriera da giocatore, Montero ha intrapreso la carriera da allenatore.

Il suo debutto è avvenuto in patria, allenando ad interim il Peñarol per sole tre partite da novembre a dicembre del 2014. Nel 2016, invece, si è spostato in Argentina dove ha guidato prima il Boca Unidos e successivamente il Colon senza tuttavia raccogliere grandi successi. Subentrato alla guida del Rosario Central nel gennaio del 2017 è stato esonerato appena 10 mesi dopo. Dopo due anni di stop, Montero ha rilanciato la sua carriera trasferendosi in Italia, allenando la Sambenedettese in Serie C, conquistando un 10° e un 9°posto, venendo prima esonerato e successivamente richiamato all’ombra del ‘Riviera delle Palme.

Dopo una brevissima parentesi al San Lorenzo, con tanto di esonero, dal 2022 Montero è rientrato nell’orbita Juventus e da ormai due stagioni è diventato l’allenatore della Primavera bianconera. Al primo anno ha conquistato i playoff, mentre quest’anno ha faticato visto anche il ridimensionamento della rosa. Il suo contratto è in scadenza al prossimo giugno.

Il modulo e i principi tattici di Montero

 

Nonostante abbia fatto il difensore i principi di Paolo Montero sono chiari e dettati all’attacco: pressing in avanti, aggressività, caratteristica che lo incarnava anche da giocatore e duelli. Nel corso del suo primo anno alla guida della Primavera, il tecnico uruguaiano ha spesso utilizzato il 4-4-2 o in alternativa il 4-3-3. Sistemi di gioco utilizzati anche nelle esperienze in Argentina e in Serie C. Nel corso di questa stagione, invece, l’impostazione tattica ha visto un’importante evoluzione al 3-4-2-1 in pianta stabile.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.