Seguici

Nazionale

L’Italia c’è: rimonta e batte l’Albania. Comincia bene Euro2024 per gli Azzurri

Pubblicato

il

DALL’INVIATO AL SIGNAL IDUNA PARK (DORTMUND) – Michele De Blasis

Prima lo shock, la paura. Poi la rabbia, la voglia di vincere. E poi ancora la maturità e la capacità di portare a casa tre punti importantissimi. La nostra Nazionale soffre, vince e convince al debutto di Euro2024 contro l’Albania per 2-1 grazie alla rimonta di Bastoni e Barella nel primo tempo, dopo esser stata in svantaggio dopo 23 secondi con la rete di Bajrami (gol più veloce della storia dell’Europeo). Le pagelle di Italia-Albania.

Primo tempo

Avete presente cos’è una bolgia per il tifo? Si? Credevo anche io di averla sentita in Italia tra San Siro, l’Olimpico di Roma e l’Allianz Stadium. Credetemi, è nulla al Signal Iduna Park di Dortmund colmo di tifosi albanesi: ne sono circa 50.000 al cospetto dei 10.000 italiani. Ed il casino che fanno dal riscaldamento per passare all’inno, ai primi attimi di partita è incredibilmente assordante, meraviglioso. L’Europeo è anche questo. E, in competizioni del genere, accade anche che i Campioni d’Europa in carica possano avere un approccio disastroso al proprio debutto, magari influenzati dal baccano albanese. Dopo appena 23 secondi Dimarco fa un folle retro passaggio regalando il pallone a Bajrami in mezzo l’area, dal lato destro punta Bastoni e rapidamente calcia forte sul primo palo bucando Donnarudxmma. E avete presente che ho provato a raccontarvi prima? Moltiplicate tutto per dieci. Qualsiasi ambiente del genere metterebbe in difficoltà qualsiasi squadra, la nostra Nazionale però dimostra di valere quel titolo che porta sul petto. La reazione dei ragazzi di Spalletti è furiosa: dopo qualche secondo dal gol preso, Pellegrini spara alto un rigore in movimento! La pressione della nostra Nazionale è altissima, aiutata da un’azione corale di squadra in fase di recupero del pallone con Barella su tutti. Al 10′ la reazione porta a qualcosa, infatti da calcio d’angolo nasce il gol di Bastoni grazie ad un meraviglioso pallone pennellato sul secondo palo di Pellegrini. La squadra allenata da Sylvnho accusa il colpo, l’Italia sente l’odore del sangue: cinque minuti più tardi mette la freccia con un euro-gol di Barella che calcia dal limite dell’area un destro che toglie il tempo a Strakosha. Acquisito il vantaggio non molliamo un centimetro, anzi Chiesa e compagni di essere super maturi nel gestire il momento complicato addormentando poi il match con il possesso palla, che non diventa assolutamente sterile perché di occasioni ne arrivano di nuove. Prima una rovesciata di Pellegrini in area, poi nel classico inserimento di Frattesi che colpisce il palo complice un miracolo del portiere albanese: l’Italia domina e meriterebbe anche un vantaggio più ampio. Il Signal Iduna Park ora è un po’ più silenzioso.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa l’Albania tenta di reagire mettendo la partita anche sul livello fisico, agonistico. I nostri sono furbi e scaltri, non ci cascano minimamente, senza mai cambiare l’atteggiamento propositivo. Al 59′ Chiesa ha sul sinistro il pallone per tentare il tris, il suo tiro da fuori area termina di poco a lato. Spalletti fa i primi cambi verso il 75′ perché vede che i suoi rispondono bene fisicamente: entrano Cambiaso e Cristante per Chiesa e Pellegrini. Poi dentro anche Darmian e Retegui al posto di Dimarco e Retegui. Ad un passo dal 90′ incredibile occasione per Albania: un lancio lungo dalla difesa manda in porta Manaj a tu per tu con Donnarumma, ma il suo scavetto non trova fortunatamente la porta.

Le pagelle degli Azzurri in Italia-Albania

Italia (4-2-3-1) – Donnarumma 6; Di Lorenzo 6,5, Bastoni 7, Calafiori 7, Dimarco 6 (dall’83’ Darmian sv); Jorginho 6, Barella 7 (dal 90′ Folorunsho sv); Chiesa 6,5 (dal 77′ Cambiaso sv), Frattesi 6,5, Pellegrini 6,5 (dal 77′ Cristante sv); Scamacca 6,5 (dall’83’ Retegui sv). Commissario tecnico: Luciano Spalletti 7.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.