Seguici

Nazionale

Scamacca si candida per un posto da centravanti della Nazionale

Pubblicato

il

Gianluca Scamacca, Atalanta

Gianluca Scamacca è il nome che si fa prepotentemente largo per un ruolo da protagonista all’Europeo di Germania della prossima estate come centravanti della Nazionale Italiana di calcio.

Gerarchie

L’attaccante dell’Atalanta è partito inizialmente indietro nelle gerarchie delle punte per una maglia azzurra, alle spalle (quantomeno) di Retegui e Raspadori. Il primo è il centravanti principe dell’undici azzurro, reduce da una buona prestazione in terra americana nella tournée che ha visto impegnata la formazione azzurra contro il Venezuela prima, con l’Ecuador poi, dello scorso marzo.

L’oriundo, vertice offensivo del Genoa, ha trovato due goal nella prima gara contro i “Vinotinto” sud-americani, risultando tra i migliori di una Nazionale non in particolare spolvero nelle due uscite amichevoli.

Il secondo, allenato proprio da Spalletti nel fantastico Napoli dello scudetto, è attaccante duttile e pronto a giocare sia da prima punta che da esterno, perfino da trequartista (una volta addirittura schierato mezz’ala nel Napoli). Una resilienza amata da molti allenatori, che rendono l’ex-Sassuolo pedina preziosa dello scacchiere azzurro.

Un’ascesa che parte da lontano

Proprio da quel Sassuolo, quando giocava accanto a Raspadori, viene Gianluca Scamacca. Dopo un’annata non proprio esaltante in Premier League al West Ham, il gigante romano è stato al centro delle vicende del mercato estivo, conteso tra Roma, Inter e poi Atalanta. 25 milioni + bonus, un investimento importante messo sul piatto dalla dirigenza orobica per garantirsi le prestazioni di quello che sarebbe diventato il numero 90 nerazzurro.

Stagione in crescendo

Nonostante 24 sole presenze in campionato (più due in cui è rimasto seduto in panchina), per un totale di 1.150 minuti giocati (sei le gare saltate per infortunio, tra settembre e dicembre 2023), Scamacca ha fatto cambiare idea a molti, se non a tutti i suoi detrattori. Dopo un periodo non brillantissimo, infatti, negli ultimi mesi ha dimostrato tutto il suo valore.

A quota 9 goal in Serie A e 4 assist,  il centravanti dell’Atalanta si è preso la squadra sulle spalle sublimando il gioco di Gasperini, e sta trascinando la Dea nella volata finale per un posto nella prossima Champions League.

Goal e prestazioni importanti

Il tutto a suon di goal pesanti e prestazioni mai banali. Scamacca segna principalmente goal bellissimi, con tiri potenti da lontano o in acrobazia, come nell’ultima uscita dell’Atalanta a Firenze nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. La conclusione da fuori, finita sotto l’incrocio, è stata poi annullata per un fallo a inizio azione, che nulla toglie però alla bellezza del gesto tecnico. Non pago, Scamacca ha realizzato la rete che ha riportato in vantaggio gli orobici con una meravigliosa sforbiciata terminata all’angolino. Un’altra perla da annoverare nel computo delle prodezze mostrate dal 25enne in maglia nerazzurra.

Scamacca gioca con e per la squadra, fa a sportellate con i difensori avversari, fa salire i suoi e offre sponde ai compagni. Un rifinitore oltre che goleador. Da fine marzo 3 goal in campionato con Napoli, Cagliari e Verona; doppietta al Liverpool ad Anfield nella storica vittoria nerazzurra in Europa League, e il già citato goal alla Viola in Coppa Italia.

Un periodo di forma smagliante che, se aggiunto alla possibilità (confermata dalla Uefa) di portare 26 uomini all’Europeo, porta Scamacca a prenotare un posto tra i convocati azzurri di Euro 2024.

Sarà lui il titolare?

Ora la domanda delle domande: Spalletti lo farà giocare? Sarà Scamacca il centravanti dela Nazionale ai prossimi campionati europei di Germania? Di certo il ragazzo sta dimostrando di meritare una maglia da titolare nell’undici che esordirà il 15 giugno al Westfalenstadion di Dortmund contro l’Albania.

Al Commissario Tecnico, a cui certo non dispiacerà avere maggiori possibilità di scelta, l’ultima parola. Vero è che uno Scamacca così è difficile da tener fuori.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.