Seguici

Calcio

Olmo e Merino fanno felice la Spagna: Germania battuta per 2-1

Pubblicato

il

Germania Spagna è stata la prima partita dei quarti di finale di Euro2024. Sono le due nazionali che hanno vinto di più questo trofeo: tre trionfi sia per la nazionale spagnola che per quella tedesca. Le due formazioni, inoltre, vantano, per ora, i migliori attacchi di EURO 2024: 10 le reti segnate fin qui dalla Germania, nove quelle realizzate dalla Spagna. Per quanto riguarda le formazioni, al centro dell’attacco, Luis de la Fuente si affida all’esperienza del solito Álvaro Morata. Ad affiancarlo saranno Yamal e Nico Williams, protagonisti assoluti di questo Europeo. Il centrocampo è il solito con Pedri e Fabian a dare qualità alla manovra offensiva. Julian Nagelsmann affida le chiavi del gioco tedesco all’intramontabile Toni Kross, che oggi aggancia João Moutinho al primo posto dei centrocampisti con il maggior numero di presenze nella storia degli Europei. Spazio anche per l’estro di Musiala e Sané, alle spalle di Havertz, falso nueve.

Il primo tempo di Germania-Spagna

Subito Pedri, su sponda di Morata, va alla conclusione debole verso la porta a testimoniare la volontà di dominare il gioco della Spagna. La Germania pensa più che altro ad interrompere sul nascere le azioni pericolose. Kross, infatti, ferma in maniera ruvida Pedri che è costretto al cambio. Dentro Olmo al suo posto. I ritmi sono altissimi con le squadre che giocano per vincere, senza paura di subire lo svantaggio. La prima occasione per la Germania capita sulla testa di Havertz che non riesce ad angolare la conclusione. Con il passare dei minuti, la nazionale tedesca aumenta i giri del motore. Sempre Havertz, lanciato da Tah, va vicino al vantaggio stop di petto perfetto e conclusione di destro facile per Unai Simon. Poche le occasioni da gol in questo primo tempo ma tante giocate di qualità da parte delle due squadre.

Il secondo tempo di Germania-Spagna

Morata sfiora al 47′ il vantaggio: controllo orientato per liberarsi dell’avversario e tiro con il destro alto. La Spagna sblocca il match al 51′: Yamal punta la difesa tedesca, palla a rimorchio per Dani Olmo che piazza il destro alla destra di Neur. Di nervi, la Germania prova a reagire ma lascia tanti spazi in difesa. Füllkrug, neo-entrato, ci prova di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo ma la sfera si alza troppo. Poi è Andrich che scalda i guanti di Unai Simon che è bravo a respingere. La punta tedesca prende anche un palo al 77′ dopo il cross perfetto di Wirtz. L’esterno tedesco riacciuffa la partita: sponda di Kimmich e gol di Wirtz con l’aiuto del palo. Terminano 1-1 i tempi regolamentari.

I supplementari

Parte forte la Germania nel primo tempo supplementare sfruttando l’onda emotiva. La Spagna prova ad affidarsi alle sortite individuali di Olmo. Poche le occasioni, però, nei tempi supplementari visto l’importanza cruciale del match. Ci provano Oyarzabal e poi Wirtz con conclusioni dalla distanza. Al 109′ Wirtz serve Füllkrug che calcia appena entrato in area, ma il numero 9 tedesco non colpisce benissimo e la palla termina sul fondo. Al 119′ minuto Mikel Merino segna il 2-1 di testa su cross di Olmo.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.