Seguici

Serie A

Hellas Verona-Torino 1-2: Pellegri tiene vivo il sogno Europa

Pubblicato

il

Torino Ivan juric
Ivan Juric allenatore del Torino ( foto FORNELLI/KEYPRESS )

L’Hellas Verona si fa rimontare dal Torino per 1-2 e rinvia l’aritmetica salvezza in Serie A. Succede tutto nel secondo tempo: prima gli scaligeri trovano il vantaggio Swiderski, per poi subire l’uno-due dei granata con Savva e Pellegri, entrambi al primo gol stagionale. Con questo risultato i padroni di casa rimangono a 34 punti, mentre gli ospiti salgono al 10°posto a 50 punti a pari merito con la Fiorentina.

Primo tempo

Inizio di partite sotto ritmo e molto spezzettato. Al 17’ ci prova per l’Hellas Verona Duda direttamente da corner, Milikovic-Savic attento. Al 24’ ci prova Noslin: cross di Lazovic, colpo di testa dell’olandese che non riesce ad angolare. Al 30’ gli ospiti si rendono pericoli dalle parti di Montipò: calcio d’angolo battuto da Ilic, Zapata si avvita e colpisce di testa, ma il pallone finisce sopra la traversa. Al 38’ viene ammonito Noslin per fallo su Tameze. I veneti ci provano al 41’ con Serdan: il suo sinistro da dentro l’area finisce fuori.

Secondo tempo

Si riparte con gli stessi 22 del primo tempo. Prima vero occasione al 47’ con Noslin: tiro a giro dal limite, Milinkovic-Savic devia in angolo. Al 56’ Juric effettua un triplo cambio: fuori Zapata, Rodriguez e Vojvoda, dentro Pellegri, Lazaro e Linetty. Al 62’ effettua i primi cambi anche Baroni: fuori Bonazzoli, Lazovic e Magnani, dentro Świderski, Suslov e Dani Silva. Ci prova il neo Suslov un minuto dopo: Dani Silva spinge l’azione, scarica a Noslin che appoggia per il slovacco, il cui sinistro non è perfetto e termina fuori. Al 67’ il Verona passa in vantaggio: Tameze perde palla, Serdar entra in area e serve a Swiderski un pallone solo da spingere in rete. Seconda rete stagionale per il polacco arrivato nel mercato invernale. Nuova occasione per gli scaligeri con Coppola al 73’, che non sfrutta un’uscita sbagliata di Milinkovic.

La squadra di Baroni vuole chiudere la pratica salvezza e ha una nuova chance due minuto dopo con Suslov, ancora decisivo l’estremo difensore dei granata. Pareggia i conti al 77’ il Torino con il giovane Savva: cross di Lazaro, Pellegri non ci arriva, ci arriva il giovane cipriota che trova la prima rete in Serie A. Momento positivo per il Toro che ci prova con Ricci, Montipò devia in corner. I granata la ribaltano con Pellegri al 83’: Lazaro lancia per l’attaccante ex Genoa che da posizione laterale batte Montipò con un destro sotto le gambe che batte due volte sul palo prima di terminare in fondo al sacco. Rischiano i granata al 88’ con Milinkovic-Savic che rinvia su Swiderski che di poco non trova la doppietta. Gol annullato al 90’ ad Henry per spinta su Dellavalle. Pioggia di ammonizioni in un finale molto nervoso.

Il tabellino di Hellas Verona-Torino

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Magnani (63′ Dani Silva), Coppola; Centonze, Duda, Serdar, Cabal (83′ Vinagre); Noslin, Lazovic (63′ Suslov); Bonazzoli (62′ Swiderski). Allenatore: Marco Baroni

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Vojvoda (55′ Lazaro), Lovato, Masina; Bellanova (69′ Savva), Tameze, Ilic, Rodriguez (55′ Linetty); Ricci; Sanabria, Zapata (55′ Pellegri). Allenatore: Ivan Juric




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.