Seguici

Ciclismo

Tour de France 2024: partenza, percorso e favoriti

Pubblicato

il

 

Il Tour de France 2024 si preannuncia come un evento storico nel panorama ciclistico mondiale, non solo per il prestigio che la competizione porta con sé ogni anno, ma anche per l’eccezionalità della sua partenza. Per la prima volta nella sua ultracentenaria storia, la Grande Boucle avrà il suo Grand Départ in Italia, precisamente a Firenze, cuore del Rinascimento italiano, che si appresta a diventare il palcoscenico di una delle gare più attese dell’anno. Mentre i ciclisti si preparano per la prossima edizione, il mondo attende con ansia di vedere quali nuove storie verranno scritte sulle strade di Francia e Italia, e quali nuovi campioni emergeranno per ispirare le generazioni future. Con il Tour de France, la storia è sempre in corsa.

Il percorso del Tour de France

Con un percorso che si snoda per 3492 chilometri con più di 52000 metri di dislivello, da Firenze a Nizza, il Tour de France 2024 metterà alla prova i ciclisti con tappe che promettono grande spettacolo già dalla partenza. I corridori dovranno affrontare le colline toscane e del Piemonte, prima di raggiungere il suolo francese. Delle 21 tappe che i ciclisti affronteranno, sette saranno quelle di montagna, in cui i corridori scaleranno le salite che hanno fatto la storia di questo sport, come il Col du Galibier o il Col du Tourmaillet. Le frazioni più impegnative promettono di essere un vero banco di prova per i corridori. Ben due prove a cronometro che decideranno chi sarà il vincitore al traguardo di Nizza: altra eccezionalità di questo Tour che non arriverà a Parigi, come al solito, a causa dei preparativi delle Olimpiadi.

I favoriti ai nastri di partenza del Tour de France

La startlist del Tour de France 2024 è ricca di talento e nomi altisonanti. Tra i partecipanti più attesi figura Jonas Vingegaard capitano della Visma | Lease a Bike, vincitore della Maglia Gialla nelle ultime due edizioni e avversario diretto di Tadej Pogacar, fresco vincitore del Giro d’Italia e pronto ad una doppietta riuscita solo a pochi grandi nella storia del ciclismo, l’ultimo a riuscirci fu Marco Pantani nell’anno 1998. Lo sloveno Primoz Roglic, supportato da un team stellare sembra essere il più preparato per provare a contrastare lo strapotere di Pogacar. Leggermente più indietro ci sono Remco Evenepoel della Soudal-Quickstep, Geraint Thomas e Carlos Rodriguez della Ineos. La competizione si annuncia aperta e imprevedibile, con un parterre di atleti che potrebbe riservare sorprese e colpi di scena fino all’ultimo chilometro.

 

 




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.