Seguici

Conference League

Conference League, il resoconto dell’andata dei quarti di finale

Pubblicato

il

I quarti di Conference rimangono apertissimi: l’Aston Villa prevale sul Lille. L’Olympiacos spreca la gara in casa, Brugge di misura

Il pari a reti inviolate della Fiorentina a Plzen lascia tutto in bilico in vista del ritorno nel capoluogo toscano. Pur essendo l’unica sfida di questi quarti di finale di Conference League a non aver visto prevalere una squadra sull’altra, questo turno di andata non ha mostrato alcun team mettere l’ipoteca sulla semifinale. Un qualcosa che contribuisce a rendere il ritorno di giovedì prossimo e i vari verdetti apertissimi. La strada per Atene è dunque ancora incerta e la Viola è solo una delle candidate all’atto finale.

Nel big match sorridono i Villans

Cominciamo da quella che è stata definita da tutti una finale anticipata. A Birmingham, nello scontro tra Unai Emery e Paulo Fonseca, l’Aston Villa ha indirizzato la gara col Lille al 13′ grazie al gol di Ollie Watkins. Al 54′ è arrivato anche il raddoppio a firma del più ispirato di giornata John McGinn: un 2-0 che avrebbe significato approcciare con più serenità il ritorno in Francia. Tutto fin troppo perfetto fino all’84’, quando Bafodé Diakité ha congelato tutto: pubblico e prospettive per la gara del 18 aprile.

Rimpianto Olympiacos

Non una tragedia greca, ma il dispiacere è comunque molto. Nel caldo e intenso abbraccio del Karaiskakis Stadium, l’Olympiacos è andata presto in vantaggio con Konstantinos Fortounis e ha poi raddoppiato con Stevan Jovetic. Il secondo tempo sembrava avviarsi verso la stessa falsa riga, con la rete del 3-0 firmato da Chiquinho. Notte fonda o quasi per gli ospiti del Fenerbahce, che nel giro di sei minuti hanno però trovato la forza per colpire: prima con il rigore segnato da Tadic, poi con Kahveci. In Turchia, quindi, gli uomini del Pireo dovranno cercare di non aumentare i loro rimpianti.

Al Brugge il primo round

Nel quarto di finale tra veri e propri outsiders, tra Club Brugge e Paok la spuntano i belgi. Ai “Blauw en Zwart” basta il gol di Hugo Vetlesen al 6′ in una gara comunque condotta dal punto di vista del gioco. A Salonicco però sarà tutt’altra storia.




SEGUICI ANCHE SU: Instagram @oggisport | X OggiSportNotiz2 | Facebook @oggisportnotizie | Telegram OggiSportNotizie | Youtube @oggisportnotizie


Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference probabili formazioni Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it testata giornalistica online, registrata nella sezione stampa del Tribunale di Milano con il n. 79 del 16 maggio 2024 (già registrato al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022) | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Editore: Associazione ARIMO 51, Sede legale Milano (MI) - Via Ponte Nuovo, 24 | CF: 97955970153 | email: oggisportnotizie[at]gmail.com
Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.